domenica 24 giugno 2012

acnaibetton

Stronzo
Stiamo ballando e lui passa.
Istintivamente alzo un braccio per salutarlo, non mi avrebbe mai sentita se avessi urlato.
Mi vede, vede la mia amica dagli "occhi bellissimi" che aveva già conosciuto ad una sagra, vede le altre ragazze con le quali stiamo ballando, entra nel mezzo del gruppetto (come sempre) e con la sua modesta statura di un metro e novantadue centimetri si mette a ballare fra noi.
Probabilmente attirato dalla scollatura di una di queste, si fissa principalmente su di lei e ballano insieme per un po' di minuti.
Bere
Ho sete
Ho bisogno di bere
E non vedere
Torno e se n'è andato.
Tranquille perchè poi ha fatto avanti e indietro per un po'.
A serata inoltrata mi stufo, siamo a bordo "pista" da un bel po' e vorrei ballare di più.
Magari trovo qualcuno che conosco e che ballerebbe volentieri una canzone con me (qualcuno= lui o la ragazza del viaggio in estonia/quasimia"rinascita")
Lei non la trovo, in verità non ho neppure cercato bene.
Perchè ho trovato lui
Che ballava con altre tipe, delle quali posso solo immaginare la prosperità delle forme.
Sì perchè lui è un "uomo" esigente.
E' talmente bello e affascinante che si merita il meglio.
Poverino, dal basso della mia posizione spesso mi chiedo se sia veramente legittimato a sentirsi così figo, perchè a me non sembra proprio mister universo.
Graffiato, rigraffiato, le sue unghie mi hanno abbassato il vestito, pocomale sposto lo sguardo e continuo a ballare.
Non festeggerò il mio compleanno.
Non c'è nulla da festeggiare
Non lo farei nel modo che vorrei.
Con chi vorrei.
Come vorrei
..without Soul..





venerdì 22 giugno 2012

stupida

Stupidastupidastupida sono stata stupida.
Sapete perchè i vestiti attillati non mi stavano bene? Perchè nei camerini al negozio hanno gli specchi ricurvi, quelli che ti fanno vedere più magra. A questo è servito mia sorella :)
Non perchè sono troppo magra, ma dove?? O per non so cosa. Ma perchè ho i fianchi troppo larghi e mentre allo specchio io non lo vedevo la mia amica che mi guardava direttamente lo vedeva eccome.
Ecco tutto.
Ho sbagliato.

tittirititti (una delle musichette idiote di "sottofondo" che a volte mi vengono a fare un qualsiasi cosa) :P


Meglio, va meglio :) (vi rispondo in fondo)
Preparatevi perchè sarà un post lungo eterno..
Iniziamo con lo spiegare perchè non scrivo più in forma specie poesia che amo tanto, semplicemente perchè mangio e sono più serena.
La mia scrittura riflette (come è doveroso che sia) i miei pensieri. Non scrivo più (o solo raramente) quei brevi post con frasi pseudopoetiche con un senso nascosto che solo io potevo capire e sperare che qualcun'altro carpisse perchè riesco a pensare più "correttamente". Non voglio dire che ci sia un modo giusto e uno sbagliato di pensare, questo no. Solo che se io riesco a pensare frasi di senso compiuto con tutte le parti espresse e al loro posto per me è qualcosa di più.. giusto e sano (con le parole faccio pietà, penso si sia già capito che l'italiano nonostante sia la mia lingua madre non è il mio forte).
Ed ecco che se mangio meglio sono anche più aperta agli altri e cresce la voglia di raccontareraccontareraccontare anche cose idiote e inutili.

Sapete ieri sono andata a fare shopping con due ragazze.
Io amo provare (oltre alle cose che poi compro) anche vestiti che osano, cose strane che a prima vista non comprerebbe quasi nessuno (nemmeno io) o troppo sconvenienti per la maggior parte delle persone.
Fra poco sarà il mio compleanno, (cosa che odio, in breve perchè segna gli anni che passano e io sempre nello stesso stato "depresso" a volte più a volte meno, perchè tutti ti fanno "Auguri!" e poi non ti cagano più come il giorno prima e perchè ho brutti ricordi delle mie feste di compleanno dell'epoca dell'infanzia perchè poi non ho più festeggiato con gli "amici").
E quest'anno (che sono i diciotto) volevo tentare e fare qualcosa, forse. Quindi sto cercando un vestito da discoteca/ballare molto "oooohh" :)
Mi sono persa per strada :P Beh insomma ho provato dei vestiti del tally weijl (se conoscete già il negozio potete immaginare già che genere di vestiti, quelli meno normali, una ragazza qui lo chiamava il "troiashop" :) ), quelli stretti attillatissimi senza spalline, solo per vedere come mi stavano, e dai non erano male. Però sono rimasta un po' stranita perchè la mia amica mi fa "tu non dovresti provarti questi attillati, ma quelli più larghi e voluminosi" e io ". . .".
I dubbi sono mille:
- sono troppo magra e non mi stanno bene? Che poi non è che sia così magra, ma rispetto a lei sì.
- lei è più robusta quindi le dà fastidio/invidia vedermi in quei vestiti attillati?
- ho poche tette e quindi sembro proprio una sardina?
- fa fastidio che io sia magra? che poi non sono così magra come una volta e molte sono più magre di me! E tento così tanto di tenermi in forma che mi sa tristissimo sentirmi quasi dire "dovresti mettere vestiti che ti facciano più grassa".. come, scusa?? o.O Non è che voglio essere magra per niente! Ma per piacermi e farlo vedere! Altrimenti me ne fregherei del peso e del cibo e mi ingozzerei di ciò che mi piace (e fa malissimo) giorno e notte!!
- oppure non erano belli i quasi venti vestiti diversi che ho provato?
Dubbidubbitantidubbi -.-
E mi ha demoralizzata a tal punto che nei negozi successivi ho provato pochissime cose e comprato niente.
Così ho concluso che oggi ci torno con mia sorella :) Amo lo shopping con lei perchè lei mi aiuta, mi consiglia, se una cosa non le piace mi dice proprio perchè e in quale punto, non mi offende con commenti acidi e visto che abbiamo il fisico simile (nel senso di seno piatto e culo floscio, purtroppo :P ) so che se fa commenti negativi su come mi casca un vestito/maglia su quei punti lì non è che intanto pensa "mi piace proprio e a me starebbe meglio". Quindi spero di andare e oggi tornare soddisfatta.
Anche perchè me la prendo un po' sull'argomento seno. Ho una prima (piena quando ho il ciclo) e lo so che se ingrasserei ne avrei di più, ma a quanto dovrei arrivare per avere sempre una prima piena/seconda? a sessanta? Non oso tentare :) E mi da fastidio sentire commenti, soprattutto da parte di "uomini", sulla mia poca prosperosità. E' come sfottere qualcuno perchè è basso/a, cosa ci può fare lui/lei? Non è che se si impegna cresce, è così e basta. E che invidia vedere le ragazze sotto i cinquanta chili che hanno più di una seconda!! Problema mio, devo solamente accettarmi di più.

Ok ho scritto anche troppo per oggi :)



Se fossi fuoco arderei il mondo: no, no era il compagno dell'altro post (magari fosse stato quello :P).. ah comunque gli ho "parlato", il nostro dialogo è stato:
IO: "ti devo parlare." (LUI si ferma e mi guarda dall'alto della sua altezza) "Ma io e te, amici come prima?"
LUI risata (si è messo a ridere!!!!!! AAAAAHHHH!!!)
IO (scioccata e sconvolta (non mi ridi in faccia!!!!!), con un sorriso per non sembrare dispiaciuta/sconvolta/sorpresa/qualsiasi altra cosa): "cosa vuol dire questa risata?"
LUI: "sì, per me sì"
IO: "bom"
Sì, deve essere lui quello che fa più schifo fra i due. Deve..

Alice: mi piace quel mito ed è vero non guardo le persone che si amano veramente ma perchè non riesco a crederci che si amino "veramente", sono abbastanza poco fiduciosa e a certe cose faccio fatica a crederci (ad altre credo subito e poi casco come un pero perchè sono prese in giro -.-). Non lo so.. per ora non riesco a credere pienamente al Vero Amore..

Un saluto a tutte! :)
Baci :)
..without Soul..



(non so perchè alcune parti me le evidenzia in bianco... non so come cambiarle)

sabato 16 giugno 2012

Disillusa

L'amore non esiste. Esiste solo il sesso.
La felicità non esiste, è solo una favola che ti inculca il mondo.
Il principe azzurro non verrà a svegliarmi con un bacio. E' troppo egoista.
E io imparerò a fare la troia. Anche emotivamente.
Questa favola è così bella che mi fa piangere.

venerdì 15 giugno 2012

casino

Non mi importa se nessuno mi legge o commenta, continuerò a scrivere qui, nella speranza di avere qualcuno vicino.

Ho fatto un casino.. Il problema è che io adesso non lo so gestire..
Ma niente paura, mi son detta, dai nuovi casini puoi solo imparare per un futuro casino simile.
Mi sono fatta per ore con il mio compagno, il mio vicino di banco..
Ubriachi entrambi, ma quando bacio mi sembra di essere lucida..
Non mi ha detto niente la mattina dopo. Che a me sembra tipo un messaggio "non era importante, dimentica, amici come prima".
Fanculo
Sto da cani.
Ho combinato un casino, mi sono spezzata, avevo trovato il mio equilibrio precario, ma io non potevo farlo durare.
Vorrei solo sapere, e adesso che si fa?
Il problema è che lo so già, si dimentica.
Io non ce la faccio
Mi sono trattata da cani, mi sono trattata come un oggetto, mi sono fatta male,
Fanculo mi do pure la colpa di quello che ha fatto lui
Ho pure paura, io avevo paura quella sera.
A quanto pare si è rivelato un violento.
Chissà cosa penserà di me. Io che non volevo toccarlo.
Io che non sapevo
Mi faccio schifo

domenica 3 giugno 2012

mi sembra di vivere veramente solamente nei sogni..

Paura di sognare?
In questi ultimi giorni ho fatto un po' di sogni, saranno stati tre o quattro ma la mattina mi risveglio stravolta..
Sogno soprattutto un mio compagno che devo ancora capire (nel sogno) se gli piaccio o se (e non mi ricordo cos'era l'altra opzione). Questo mi ha colpita di più perchè è a puntate!! Da non credere..
Anche perchè poi io me lo immagino, durante il giorno, come sarebbe con lui..
Il fatto è che è stronzo, sempre o quasi scazzato, con un umore quasi peggio delle donne.
Che ti insulta gratuitamente, che mi caga solo per non so cosa.
Alla baitata avevo provato ad avvicinarmi un paio di volte, ma lui stava lì due secondi e poi andava. E' stato lui che a serata inoltrata mi ha portato via la bottiglia, ma è sempre stato lui quello che dopo averlo fatto se n'è andato chiamando la mia compagna.

E qualche giorno fa l'ho fatto ridere a distanza e che felicità che avevo provato.

Alto, magro, zigomi sporgenti, capelli scuri, fisico scolpito e stronzo (qualità da sottolineare visto che questi punti particolarmente negativi sono quelli che non so come ma mi attirano).
L'altro giorno mi fa pure "ma mangia o diventi anoressica!!". Primo, allora non credo che tu sappia cosa vuol dire anoressia, secondo, ma ti ricordi com'ero l'anno scorso?, terzo, ma mi vedi adesso?, quarto, ti sto ripetendo trenta volte che poi vado a cena!!!. Ecco perchè ho concluso che me l'ha detto semplicemente per sfottermi.
Vabbe, spero che smetterò di sognarlo presto perchè è praticamente impossibile che lui venga da me, mi accarezzi, mi dica che mi vuole e poi magari mi baci pure.
Solamente stupide fantasie adolescenziali.

..withoutSoul..






venerdì 1 giugno 2012

c'è nessuno? uno? unoo? unooo?

E' difficile..
E' difficile a diciott'anni non avere amici..
E' difficile perchè io la sento la voglia di uscire. Io ho voglia di uscire.
E stare con la gente.. Divertirmi.
Ma non so con chi. Tutti i conoscenti che danno buca..
L'unica che posso considerare "amica" mi abbandona perchè "oggi non è neanche andata a scuola perchè aveva gli occhi gonfi" (di pianto). cioè, senza parole
Le mie compagne.. non è che sia così importante per loro quindi se viene proposto loro altro (tipo dalla famiglia) loro lo preferiscono..
Le altre compagne fanno gruppetto.. mi sento troppo intrusa a chiedergli di infiltrarmi..
Anche perchè ho notato che riesco ad essere normalmente socievole solo con le ragazze di scout, con i miei compagni non ci riesco così bene.. e se c'è gente che non conosco faccio tipo ombra. Credo sia perchè ai miei compagni non gliene frega molto di me non è che mi tirano dentro come uno dei personaggi principali (non so se mi sono spiegata) ma questo l'avranno imparato nelle mattine degli ultimi anni: ragazza addormentata, silenziosa, principalmente triste, che evita di parlare e la lista era lunga. Ma adesso non sono più così... qualche rara mattina è ancora così ma non sempre, ed è solo la mattina... vabbè...
Quelle di scout, a volte chiedo per uscire (sempre a quelle tre, che tra l'altro sono quelle che sopporto meno, ma quelle con le quali mi sento più a mio agio (con le altre ho complessi di inferiorità)) ma sta volta non c'era nessuno.. Secondo me dopo la storia del tipo al beach party mi guardano "storto", cioè diversamente..
E poi c'è un mio """"amico"""" che ci scrivevamo anni fa e ogni tanto anche adesso (non so se ve ne avevo già parlato). E gli chiedo quasi ogni sabato dove va, ma ha sempre la macchina piena= io lasciata a piedi e a casa.. Ho deciso che non glielo chiedo più.. E' da una vita che gli dico "ricordati che vengo anch'io" e se non mi ha mai chiamata forse un motivo c'è..
Ora è al concerto dei licei.. e anche molti dei miei compagni..
E pure mia sorella mi ha tirato bidone perchè aveva troppo da fare questa sera..
Io non so dove trovare gente con la quale uscire.. c'è n'è uno a scout che gli piacerei, ma ha sei anni più di me e mi è sembrato un po' più serio.. ho capito che sarebbe meglio di niente però io ora voglio divertirmi.. Già mi accontento per quella gente che a volte trovo, non voglio accontentarmi anche su uno che "che palle" solo a pensarci.
E non riesco a trovare una soluzione. Non ci riesce neanche la psicologa.. mi chiede se conosco gente di altre classi se ci sono ragazzi che conosco che mi piacciono ma la risposta è sempre no.. E nei suoi occhi vedo che non trova soluzione, e mi deprimo ancor di più..
In questi due giorni sto da cani: sbalzi ormonali, a colpi sono stanchissima e come ubriaca (ubriaca allegra), poco dopo sono stanchissima e depressa..insomma aiuto. Non vedo l'ora che mi venga il ciclo.
Ieri avevo un disperato bisogno di contatto e calore umano ma una tremenda paura e mille pensieri a chiederlo.. Oggi con uno stile molto infantile sono riuscita ad averne un po', qualche tiepido abbraccio.. ma ci dobbiamo accontentare, no?
E io continuo a non trovare una speranza..
Anche per questione ragazzo. ma non importa..
Da anni ormai vedo i miei sogni infrangersi e ricomporsi tutte le volte, ma quel continuo infrangersi fa male..
E pensare che domani sera non ci sono i miei a casa e potrei passare la notte fuori.. si bello.. dimmi soltanto una cosa: con chi?

..withoutSoul..